Garmin Vivosport: il tracker per tutti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
garmin-vivosport

Garmin Vivosport è la semplicità fatta fitness tracker. È un dispositivo facile da utilizzare, leggero, con caratteristiche basilari ma fondamentali. Un tracker ideale per tutti, anche per gli sportivi con meno pretese.

Un orologio fatto apposta per chi corre, lo indossi e te ne dimentichi.

Il Garmin Vivosport è il dispositivo ad hoc per gli utenti che cercano velocità e praticità di utilizzo. Il software è molto completo e permette il minimo indispensabile di interazione con le notifiche del proprio cellulare. Non è uno smart watch, non si possono pretendere delle funzionalità avanzate di cui, di fatto, non dispone.

Garmin Vivosport: caratteristiche tecniche

Il Vivosport non è un fitness tracker che punta sui numeri. La scheda tecnica è abbastanza basilare, ma ciò che c’è funziona bene ed è integrato al meglio nel software. Tra le feature c’è sicuramente il GPS, non scontato per un dispositivo di questo tipo. Il chip, non servirebbe nemmeno dirlo, è molto utile quando si vogliono tracciare in maniera precisa ed affidabile gli allenamenti, senza doversi portare appresso lo smartphone. Lo schermo non è granché, ma dispone di tecnologia trans-reflective, che garantisce sempre un’ottima visibilità, anche sotto la luce diretta del sole. La risoluzione del display è bassa, parliamo di 72×144 pixel, ma è piccolo e poco ingombrante. Pratico al punto giusto.

Spendiamo due parole sull’autonomia. L’autonomia di base è di circa 7 giorni con notifiche attive e gestione del sonno nelle ore notturne. La durata della batteria si riduce sensibilmente se durante l’attività fisica si sfrutta il GPS, non potrebbe essere altrimenti. In questo caso, l’utilizzo “smart” comporterebbe una riduzione dell’autonomia fino a 8 ore complessive.

Il software è una garanzia

Quando si parla di software, Garmin è sinonimo di garanzia. La gestione intelligente delle notifiche è sicuramente un punto di forza: è possibile, infatti, leggere messaggi e gestire le chiamate, oltre alle notifiche di app terze. Insomma, una funzionalità generale molto pratica. Ma il software dà il meglio di sé durante l’allenamento. Pratico e funzionale, non si inceppa e permette di allenarsi in tutta tranquillità, fornendo anche un pratico “coach virtuale” che guida i propri allenamenti. Si tratta di un dispositivo che fa dell’equilibrio il suo punto di forza. Molto interessante la funzionalità “Fitness Age”. In base a peso, altezza e al tipo di allenamento che stiamo facendo, è in grado di capire quanto ossigeno stiamo consumando al minuto: una funzione utile soprattutto per gli esercizi di tipo cardiovascolare.

Ottima è anche la gestione del monitoraggio del sonno. Garmin Vivosport è in grado di tenere traccia del riposo e delle ore dormite, con tutti i parametri utili per un’analisi della qualità del sonno adeguata. Tutti i dati registrati nel corso della notte sono salvati in cloud, e vi si può accedere con facilità in qualsiasi momento si voglia.

Conclusioni

Garmin Vivosport è senza dubbio uno dei fitness tracker più completi in circolazione al giorno d’oggi. Offre tante funzionalità, un software molto pratico e semplice da utilizzare, il tutto a fronte di un prezzo di mercato altamente competitivo. Anche se confrontato con la diretta concorrenza. Una garanzia, un dispositivo consigliato per tutte le persone che amano sempre mantenersi in forma e non hanno esigenze di monitorare un’attività sportiva professionale o comunque di alto livello.

Mizuno Wave Kazan recensione prodotto

Mizuno Wave Kazan recensione prodotto

Dalla casa Giapponese della Mizuno Corp, con sede ad Osaka e specializzata in abbigliamento sportivo arriva una nuova scarpa pensata come una sorta di compromesso tra il trail running puro